Studio legale sugli infortuni personali a New York e Seattle

Avvocato contro gli abusi del Kiwanis

Risarcimento da 6 milioni di dollari per uomini vittime di abusi al Kiwanis Boys Ranch

Con un accordo storico, le compagnie assicurative hanno accettato di pagare 6 milioni di dollari per risolvere una causa intentata contro il Kiwanis International e i club Kiwanis locali da sette uomini che erano abusato sessualmente in una casa famiglia Centralia per ragazzi decenni fa.

Contesto: La Casa Professionale del Kiwanis

Lo stato di Washington ha istituito la Kiwanis Vocational Home a Centralia nel 1979 come struttura residenziale per ragazzi di età compresa tra 11 e 17 anni che hanno lottato per adattarsi alle famiglie affidatarie. Tuttavia, quello che doveva essere un rifugio sicuro per i giovani in difficoltà si trasformò in un incubo per molti.

Abuso e negligenza

Denunce di abusi presso la Casa Professionale del Kiwanis sono emerse già all'inizio degli anni '1980. I ragazzi sono stati sottoposti ad abusi sessuali da parte di altri ragazzi, membri del personale e direttori della struttura. In alcuni casi, i ragazzi venivano mandati a lavorare nelle case della comunità, dove subivano ulteriori abusi. Incredibilmente, quando un ragazzo ha chiamato la polizia per chiedere aiuto, il direttore esecutivo della casa è intervenuto per minimizzare il rapporto, evidenziando il fallimento sistemico nel proteggere i residenti.

Azione legale e transazione

avvocato specializzato in insediamenti del Kiwanis

Il recente accordo segna la fine di una lunga battaglia legale, con lo stato di Washington che aveva precedentemente pagato 29.6 milioni di dollari per risolvere le richieste avanzate da 54 ex residenti. Questo accordo sottolinea la gravità degli abusi e l’incapacità dello Stato di proteggere i giovani vulnerabili.

La causa contro il Kiwanis International e i club Kiwanis locali affermava che le organizzazioni erano consapevoli degli abusi e della cattiva gestione della struttura ma non avevano intrapreso alcuna azione per proteggere i residenti. L'accordo è stato raggiunto poco prima dell'inizio del processo presso la Corte Superiore della contea di Pierce.

La risposta del Kiwanis

Il Kiwanis ha sostenuto in tribunale che i club locali non avevano alcun coinvolgimento diretto nelle operazioni quotidiane della casa dei ragazzi, che era supervisionata da un'entità chiamata Lewis County Youth Enterprises. Anche se i membri del consiglio di amministrazione di questa entità dovevano essere soci del Kiwanis, il ranch dei ragazzi sosteneva di non essere responsabile delle operazioni della struttura.

Richiesta di responsabilità

I querelanti hanno cercato di ritenere le entità del Kiwanis responsabili degli abusi subiti dai ragazzi, sostenendo che il Kiwanis era a conoscenza delle accuse di abusi ma aveva permesso che la struttura rimanesse aperta. Questo caso evidenzia l’importanza della responsabilità e della supervisione nel proteggere le persone vulnerabili da abusi e negligenza.

Cerca Di Giustizia

Se tu o qualcuno che conosci avete subito abusi simili alla Casa Professionale del Kiwanis e desiderate intraprendere un'azione legale, il ns squadra con esperienza è qui per aiutare. Contattaci oggi al numero (206) 335-3880 o (646)-421-4062 per una consultazione riservata e fare il primo passo verso la ricerca della giustizia e della chiusura.




Anche in Abusi sessuali infantili

abuso sessuale in famiglia
La realtà degli autori di abusi sessuali

Quando si parla della tragica e delicata questione dell’abuso sessuale, è importante capire che molti malintesi comunemente diffusi sull’identità degli autori di abusi possono oscurare la realtà della situazione. Contrariamente all’immagine popolare di uno sconosciuto in agguato nell’ombra, la maggior parte degli autori di abusi sessuali sono individui conosciuti dalla vittima e spesso ricoprono posizioni di fiducia e responsabilità.

Scopri di più

il bambino mi ha detto che ha subito abusi
Cosa fare se un bambino ti racconta di abusi

Molti bambini che hanno subito abusi sessuali non rivelano le loro esperienze, spesso mantenendo segreto il loro trauma per tutta la vita. Statisticamente, più di 8 bambini su 10 che hanno subito abusi sessuali conoscono il loro aggressore, che potrebbe essere un membro della famiglia, un amico, un vicino o qualcuno in una posizione di fiducia. Quanto più stretto è il rapporto tra il bambino e l’aggressore, tanto meno probabile è che il bambino parli apertamente.

Scopri di più

regola di scoperta degli abusi sui minori
La regola di scoperta per i casi di abuso sessuale infantile

L’abuso sessuale infantile è un trauma profondo che spesso richiede anni, addirittura decenni, affinché i sopravvissuti lo elaborino e lo affrontino pienamente. Il sistema legale ha da tempo riconosciuto le sfide uniche affrontate dai sopravvissuti a tali abusi, in particolare quando si tratta di cercare giustizia attraverso cause civili. Una dottrina legale fondamentale che aiuta i sopravvissuti in questi casi è la "Discovery Rule". Questa regola fornisce ai sopravvissuti un percorso per avviare azioni legali oltre i termini di prescrizione standard, riconoscendo la realizzazione e il riconoscimento, spesso ritardati, dell’abuso e dei suoi impatti.

Scopri di più