Studio legale sugli infortuni personali a New York e Seattle

abuso di minori Chiesa cattolica studio legale lesioni personali new york

Ordini religiosi Don Teflon della Chiesa cattolica

Gli ordini religiosi cattolici hanno servito per secoli come spina dorsale spirituale e sociale della Chiesa cattolica. Quando Benedetto da Norcia lasciò la città di Roma per aderire più rigorosamente agli insegnamenti della fede cristiana nel mezzo del collasso culturale e sociale, nessuno avrebbe mai previsto che il movimento da lui generato avrebbe portato al religioso, sociale, politico, e rinascita morale dell'Europa.

Eppure è quello che è successo. I benedettini non erano l'unico ordine religioso cattolico a influenzare l'ambiente in cui abitavano. Solo negli Stati Uniti, ospedali, scuole, mense, ministeri di sensibilizzazione sociale sono stati in gran parte avviati e gestiti da ordini religiosi della Chiesa cattolica.

Fino alla metà degli anni '1960, fungevano da rete di sicurezza sociale per le grandi città e i poveri delle campagne. Eppure, in mezzo a tutte queste buone opere giaceva qualcos'altro.

Qualcosa di così sinistro, così oscuro che la Chiesa cattolica avrebbe trascorso decenni a coprirlo per assicurarsi che quelle storie non vedessero mai la luce del giorno. Il brutale abuso sessuale di bambini che si è verificato nelle scuole, negli ospedali e negli orfanotrofi cattolici non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo.

Mentre i media hanno focalizzato la maggior parte della sua attenzione sui sacerdoti che appartengono alle diocesi, comunemente noti come sacerdoti secolari, anche i membri degli ordini religiosi stavano commettendo questi stessi atti atroci contro i bambini.

Non stiamo nemmeno scrivendo di un piccolo segmento della popolazione religiosa cattolica. Nella sola Arcidiocesi di New York, ci sono quasi 1,000 sacerdoti appartenenti ad ordini religiosi che servono l'arcidiocesi.

Ci sono oltre 120 diverse congregazioni religiose al servizio dell'Arcidiocesi, la maggior parte delle quali è coinvolta nell'insegnamento dei giovani o nel servizio in varie funzioni relative al ministero della gioventù.

In molti modi, il 2019 è stato uno spartiacque nella storia dell'ultima iterazione dello scandalo sull'abuso di sacerdoti cattolici. Le arcidiocesi e le diocesi hanno pubblicato elenchi pubblici di sacerdoti accusati di abuso sessuale.

Sono state convocate le giurie e le loro relazioni hanno spinto i funzionari eletti a cercare e ottenere riforme legislative per ritenere la Chiesa cattolica responsabile di questo abuso. Tuttavia, gli ordini religiosi sono rimasti incolumi, per lo più.

La rivista Atlantic ha pubblicato un articolo sullo scandalo all'inizio di quest'anno e ha scritto quanto segue: “Ma anche a Boston, dove l'arcidiocesi ha pubblicato un elenco di preti credibilmente accusati nel 2011, le informazioni sono state controverse e confuse.

Per prima cosa, i preti violenti che prestavano servizio nell'area di Boston che appartenevano a ordini religiosi, come i Gesuiti, non erano inclusi nell'elenco dell'arcidiocesi del 2011.

Secondo la lettera di O'Malley dell'epoca, “l'arcidiocesi di Boston non determina il risultato in tali casi; questa è la responsabilità dell'ordine o della diocesi del sacerdote. "

Il cardinale ha espresso "la speranza che altre diocesi e ordini religiosi rivedano la nostra nuova politica e prendano in considerazione la possibilità di rendere disponibili al pubblico informazioni simili". Molte di queste organizzazioni, che sono tutte responsabili di diverse leggi civili, non lo hanno ancora fatto. "

Gli ordini religiosi non sono responsabili nei confronti di un arcivescovo o vescovo e le giurie non li hanno indagati né hanno pubblicato un elenco di religiosi accusati credibilmente.

Alcune delle province dei gesuiti si sono fatte avanti e hanno pubblicato elenchi, ma anche tali elenchi sono sospetti perché si basano sull'auto-segnalazione e non sul risultato di un'indagine indipendente.

Per quanto incredibile possa sembrare, non abbiamo dati reali sull'entità dell'abuso negli ordini religiosi. Sappiamo che il numero di sacerdoti dell'ordine religioso che prestano servizio nell'Arcidiocesi di New York è molto vicino al numero di sacerdoti secolari.

Dato il numero di sacerdoti violenti già conosciuti nell'arcidiocesi di New York, si potrebbe ragionevolmente concludere che vi sono altrettanti sacerdoti dell'ordine religioso che hanno abusato.

L'indagine sugli ordini religiosi negli Stati Uniti, in particolare a New York, dove sono così diffusi, dovrebbe essere il passo successivo nella protezione dei minori e nell'eliminazione dell'ondata di abusi sessuali sui minori.

Le cause devono essere intentate contro ordini religiosi in modo che la verità possa essere rivelata. Ci aspettiamo questo dalla nostra causa intentata di recente a Manhattan contro l'Ordine domenicano.

La verità ti renderà libero, ma la libertà arriva solo al prezzo della verità. Intendiamo perseguire aggressivamente la verità in questo caso e in tutti gli altri casi di ordine religioso che gestiamo nello stato di New York.



Lascia un commento

I commenti saranno approvati prima della pubblicazione.


Anche nel blog di Boy Scout Abuse

Avvocato dei Boy Scouts of America dell'Iowa
Legge sugli abusi dei boy scout dell'Iowa

Con una mossa significativa volta ad aiutare i sopravvissuti agli abusi sessuali all'interno dei Boy Scouts of America (BSA), il governatore dell'Iowa Kim Reynolds ha firmato una legge cruciale che garantisce che le vittime degli abusi da parte dei leader dei Boy Scout nello stato possano accedere ai loro pagamenti completi da un accordo nazionale . Il disegno di legge, firmato venerdì alle 11, segna un passo fondamentale verso la giustizia e il risarcimento per coloro che hanno subito abusi.

Scopri di più

Boy Scout d'America, Alabama
Legge sul disegno di legge sull'onore dell'Alabama Scout

In un raro momento di accordo bipartisan, la legislatura dell'Alabama ha recentemente approvato la legge sull'onore degli scout, portando speranza e sostegno a migliaia di persone che hanno subito abusi sessuali in quanto boy scout. Sponsorizzato dalla senatrice Merika Coleman e sostenuto da sopravvissuti come Gill Gayle, il disegno di legge è stato approvato all’unanimità sia dal Senato che dalla Camera, riflettendo un impegno condiviso per la giustizia e la responsabilità.

Scopri di più

fiducia degli insediamenti dei boy scout
Aggiornamento sulla causa dei Boy Scouts of America

I Boy Scouts of America (BSA) hanno dovuto affrontare una sfida legale significativa a causa delle accuse di abusi sessuali su minori all'interno dell'organizzazione. Migliaia di persone si sono fatte avanti, rivelando le loro strazianti esperienze di abuso mentre erano membri dei Boy Scout. In risposta a queste accuse, è stato istituito un fondo fiduciario per risarcire i sopravvissuti agli abusi sessuali infantili.

Scopri di più